Cefapack

Una seconda vita per pedane e pallet

Una seconda vita per pedane e pallet

Una seconda vita per pedane e pallet però prima di aprire le danze con il vostro fai-da- te, dovete essere sicuri del materiale che state utilizzando. Occhio alla sigla: HT ovvero high temperature: indica che il legno è stato trattato ad alta temperatura durante la lavorazione al fine di garantirne la durabilità nel tempo, poiché essendo fatti in legno sono elementi facilmente attaccabili da insetti e parassiti.

Comunemente Utilizzati

comunemente  vengono utilizzati in ambito commerciale in realtà sono molto utilizzati anche in edilizia e non solo per il trasporto e lo stoccaggio di materiali in genere. Ma negli ultimi anni le pedane e pallet si sono fatti spazio nei loghi più comuni come possibili elementi da cui si possono ricavare facilmente oggetti d’arredo originali per la casa e per il giardino.

L’origine dei bancali risale alla Seconda Guerra Mondiale quando gli americani li utilizzavano, in ambito militare, per trasportare con le navi merci in Europa. Successivamente l’utilizzo dei pallet si è diffuso in ambito commerciale e civile diffondendosi su larga scala

Come darli una seconda vita ad un palletUna seconda vita per pedane e pallet

Pedane e pallet per recuperarli e per darli una seconda vita questi bancali si utilizzano solitamente per realizzare elementi d’arredo da collocare in ambienti esterni, poiché essendo all’aperto sono più sicuri. Inoltre, la loro robustezza permette di creare innumerevoli elementi per l’arredo del giardino, casa e ufficio.

Possono essere recuperati e utilizzati sia come elementi interi sia come elementi scomposti, infatti se si decide di smontarli le sue tavole potrebbero essere utilizzate per creare ad esempio un rivestimento in legno oppure delle semplici mensole ovviamente bisogna prestare particolare attenzione alla fase di smontaggio del pallet, cercando di mantenere gli elementi quanto più integri è possibile e togliendo tutti i chiodi.

Cosa serve per lavorare ?

Per lavorare il pallet non potrete fare a meno di un bel kit per il perfetto fai-da- te.

Munitevi di:

  • sega
  • martello
  • viti e chiodi
  • colla
  • pinze
  • sega e seghetto
  • metro


Una seconda vita per pedane e pallet

Ecco un esempio di come Trattarli

Tutti questi elementi nati da un semplice bancale per il trasporto dei materiali, sono diventati oramai elementi d’arredo nelle nostre case potranno essere lasciati allo stato naturale, conferendo quindi quell’aspetto rustico all’ambiente che stiamo arredando, oppure potranno essere dipinti o trattati con particolari sostanze così da poter ottenere effetti sempre diversi a seconda delle esigenze.

Quindi vi serviranno:

  • guanti di gomma
  • occhiali da lavoro
  • alcol denaturato
  • candeggina, ma potete usare anche l’aceto
  • carta vetrata
  • pennelli

 

Con una pompa d’acqua a pressione fate una prima pulizia grossolana. Lasciate asciugare e con guanti e occhiali da lavoro cominciate a disinfettare la superficie del pallet con acqua e candeggina, oppure con acqua e aceto.
Lasciatelo al sole per qualche ora poi date una bella scartavetrata decisa. Infine, disinfettate ancora una volta con una spugna e l’alcol denaturato.
A questo punto siete pronti per personalizzare il pallet.
Dipingetelo secondo i vostri gusti: vernice con base di acqua per l’interno, con primer a olio per l’esterno.
e vedrete che il vostro découpage andrà benissimo!
Ora Scatenate la vostra fantasia! è facile:
Scoprite i nostri pallet e pedane oppure visitate il sito  Cefapack.it si possono trovare da recuperare per dare una seconda vita ad una lista infinita di articoli  per arredo casa e giardino.

Alcuni esempi:

 


Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.