Cefapack

Imballaggi in legno: cos'è la fumigazione? | Cefapack

Imballaggi in legno: cos’è la fumigazione?

Gli imballaggi in legno, per poter essere riconosciuti e certificati ISPM-15, devono essere sottoposti alla fumigazione e realizzati seguendo determinate misure sanitarie e di sicurezza regolate dalla normativa FAO. La norma in questione è molto importante: solo seguendola e rispettandola si possono realizzare imballaggi che verranno considerati idonei per le spedizioni internazionali.

La normativa ha lo scopo di assicurare la completa rimozione di muffe, microrganismi di vario genere o parassiti che possono andare a infestare il legno. Per riuscire in questo intento, quello che serve è proprio il processo di fumigazione.

Che cos’è il trattamento di fumigazione?

Si tratta di un processo che permette la disinfezione degli imballaggi in legno da agenti infestanti. Può essere portato a termine utilizzando tre diversi metodi:

  • Il trattamento con bromuro di metilene, considerato però nocivo per l’ambiente e quindi vietato dal 2010 nei paesi UE.
  • Il trattamento termico.
  • Il trattamento attraverso il riscaldamento dielettrico.

Il processo di fumigazione più utilizzato e diffuso è quello termico. Esso prevede il riscaldamento del materiale fino a 56° per circa una trentina di minuti. Dopodiché viene lasciato essiccare, così che l’umidità creata durante il trattamento possa essere eliminata completamente. Questo trattamento permette di escludere il rischio di formazione di muffe.

Quali Paesi applicano queste misure e in che modo?

Il trattamento di fumigazione può essere effettuato durante l’assemblamento dell’imballo o in seguito alla sua costruzione. Dopo aver messo in sicurezza l’imballaggio, l’articolo viene siglato con la dicitura IPPC/FAO che ne garantisce così la conformità e rispetto della normativa ISPM-15. A questa certificazione hanno aderito 130 Paesi, mentre Stati come Cina, India e Nigeria non richiedono il rispetto di questa misura sanitaria.

Perché è importante eseguire la fumigazione?

È evidente che sottoporre gli imballaggi in legno a questo trattamento è fondamentale per chi vuole produrre prodotti idonei alla spedizione internazionale. Inoltre, come anticipato, il processo di fumigazione è in grado di eliminare eventuali parassiti, muffe o funghi presenti nel legno. Questo è un fattore altrettanto importante, che garantisce una maggiore sicurezza e protezione per le merci e per le persone che si trovano a contatto con gli imballaggi in legno.

In più, c’è da dire che la fumigazione permette di evitare la diffusione sul territorio internazionale di microrganismi infestanti. Questi, come ben sappiamo, potrebbero danneggiare l’ambiente. Pertanto, in particolar modo, questo trattamento aiuta a preservare la sanità delle città e delle aree verdi presenti nel mondo.

Imballaggi in legno: cos'è la fumigazione? | Cefapack

Imballaggi in legno di alta qualità

Seguire le normative internazionali è un’attitudine fondamentale durante la produzione di articoli come gli imballaggi in legno. Questo lo sappiamo bene anche noi di Cefapack. Proprio per questo proponiamo sempre e solo prodotti di alta qualità, imballaggi realizzati a misura delle più specifiche esigenze, sempre sottoposti a fumigazione e agli altri trattamenti necessari. Ci occupiamo principalmente della progettazione e della realizzazione di casse e gabbie in legno e pieghevoli, pedane, accessori in legno e altri materiali per il packaging. La nostra esperienza ci permette di garantire elevati livelli di sicurezza e notevoli standard qualitativi per ogni tipo di prodotto proposto. Troverete tutte le nostre soluzioni sul nostro shop.


Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.